Stai cercando un buon manuale per comprare o vendere casa? Qui..

Se per comprare casa si continuano ad usare i manuali pratici, allora non abbiamo speranze.

Resteremo un popolo inferiore per sempre.


Il nostro cliente 9 volte su 10 è chi vende la casa e non chi la compra.

Mi spiego meglio. Colui che paga il Superdoc è il venditore, anche se avvolte a farne richiesta è l’acquirente.

Ma nonostante questo non smettiamo mai di dire che è proprio il venditore a doversi fare carico della spesa.

Cioè noi andiamo contro colui che ci mette il pane in tavola…E non è proprio cosa da tutti.

Ciò nonostante lo facciamo anche se qualcuno si arrabbia perché pensa che lo stiamo danneggiando. Non smetteremo mai di dirlo che è il venditore a dover garantire cosa vende.

Perché questo è proprio come dovrebbe funzionare normalmente. In un paese civile.

Come qualsiasi persona che vende un prodotto qualsiasi.

Ecco perché diciamo chiaramente al venditore che sta a lui sostenere la piccola spesa.

Sarebbe più facile per noi mostrare solo i benefici senza prendere una posizione. Non credi?

Nessuno si arrabbierebbe più e potremmo vivere tutti più sereni. Ma non lo facciamo. Perché al di là del profitto, abbiamo un ideale. E lo porteremo avanti.

  • Perché c’è chi la pensa come noi.
  • Perché tutti almeno una volta siamo acquirenti, e tutti dobbiamo poter comprare tranquillamente.
  • Perché non è corretto che una persona per comprare casa debba passare le pene dell’inferno.
  • Perché una giovane coppia che cerca casa, non può rischiare di essere danneggiato e pagarne le conseguenze per anni, da una cavolo di persona disonesta.
  • Perché chi ha sempre rispettato i suoi doveri non deve essere trattato come un pezzente. Come chi fugge dalla legge, come chi non la rispetta, come chi è tutto tranne che una persona onesta. E grazie al Superdoc il proprietario sarà rispettato e stimato da tutti.

Se noi dovessimo pensare solo al profitto, questa usanza italiana non si fermerà mai. Chi danneggia gli acquirenti con una casa irregolare continuerà a farlo.

Chi vende una casa anche senza averne il titolo continuerà a farlo. E chi paga gli abusi degli altri dovrà continuarlo a fare ugualmente.


Ecco perché qui non troverai mai una guida per comprare e vendere in sicurezza. Perché altrimenti non cambierà mai niente.

Purtroppo il paese Italia è indietro. Molto indietro.

Molti venditori pensano che lo stiamo danneggiando. Perché gli abbiamo creato una spesa in più che prima sosteneva l’acquirente.

Viviamo in un paese dove si gioca allo “scarica barile”. Nessuno vuole fare o assumersi la responsabilità di niente.

E sai qual’è il bello?

E’ che tutti ci lamentiamo di questa cosa. Quando devi fare una visita e ti sballottano da una parte all’altra.

Quando per avere un documento, devi fare prima 24 giri in 18 uffici diversi.

Questa stessa situazione la vive chi compra casa.

Prima va in agenzia.

Poi cerca la guida per comprare in sicurezza.

Poi riceve i consigli degli amici.

Poi va in banca e gli chiedono altri documenti finora sconosciuti.

Poi dal notaio ne escono fuori ancora.

Cosi è costretto ad andare dal geometra del venditore, che però non li ha quei benedetti documenti e allora via in Comune.

Il Comune ti fa aspettare 60 giorni.

Poi rivai in agenzia perché il mandato è scaduto e allora altri problemi.

Sono passati 2 anni e 4 mesi. E la casa è ancora un miraggio.

È una barzelletta, eppure è cosi. Sempre. Per chiunque.


Ad oggi vige il caos. Ma la situazione sta cambiando. E tu puoi dare il tuo contributo.

Una mancanza di trasparenza si traduce in sfiducia e un profondo senso di insicurezza. (Dalai Lama)

Quando abbiamo iniziato a scrivere questo progetto, sapevamo delle difficoltà a cui saremmo andati incontro.

Sapevamo che molti lo avrebbero preso come un ulteriore spesa. Eppure non abbiamo mollato. Perché sono state le persone a chiedercelo.

Chi stava vivendo questa situazione in prima persona ce lo ha chiesto.

Ed oggi finalmente il progetto sta prendendo piede.

Molti proprietari che vendono casa hanno capito il vantaggio di avere il Superdoc. Perché per loro non si tratta solo di vendere in sicurezza. Anche se è la prima cosa, visto che anche loro possono perdere soldi >> Vedi questa storia

Dare sicurezza alle compravendite era il primo passo, poi però abbiamo creato un sistema per renderlo anche vantaggioso.

Oggi chi vende casa oltre a farlo in sicurezza ha un modo per mettersi realmente in mostra. Un modo per uscire dallo scatolone in cui sono contenuti tutti gli annunci di vendita.

Oggi è possibile comprare e vendere casa in sicurezza, senza aspettare 24 mesi, senza dover correre per uffici, senza più mal di testa da caos.

Oggi comprare e vendere è Semplice e Sicuro.


Vendere una casa come un autosalone vende la macchina

Voglio portarti un esempio. Perché stiamo affrontando un concetto nuovo e quindi potrebbe risultare difficoltoso da digerire.

Immagina di dover comprare un auto.

Caso 1:

Trovi 2 auto che ti piacciono. Stessi km, stesso anno, stesso motore e stesso prezzo. Cambia solo la carrozzeria. Una è venduta dal concessionario. L’altra da un privato.

A queste condizioni non hai tanti fattori che ti facciano preferire una o l’altra. Probabilmente tutto dipende solamente dal gusto estetico.

Caso 2:

Tutto come prima. Adesso però la concessionaria prima di venderti la macchina fa una revisione completa e ti riporta precisamente e in dettaglio lo stato in cui si trova.

E dopo averti assicurato che non ci sono problemi con tanto di certificato, ti rilascia anche una garanzia.

Per cui se hai dei problemi vai li e li sistemano loro. Gratuitamente e senza domande.

Adesso le cose cambiano. E la macchina venduta dalla concessionaria ha tutto un altro valore rispetto a quella del privato.

Magari la macchina del privato ti piace di più, però non sei tanto sicuro.

Il proprietario non sai chi sia.

Non sai se la macchina sta bene. Non sai se i pezzi sono originali o no.

Non sai niente di niente. Sai solo che tizio la vende. E che la vende a xxx €.

Certo puoi portare un meccanico di fiducia a controllare. Ma chiaramente questo ha un costo.

Ci vuole tempo che il meccanico faccia tutte le verifiche del caso. E magari tu questo tempo non lo hai. O perché sei molto impegnato con il lavoro, con la famiglia, oppure perché la macchina ti serve subito e non puoi aspettare ancora.

E come se non bastasse, il tuo meccanico non ti offre nessuna garanzia. Dopo averla acquistata può succedere che il motore si rompa e non puoi farci nulla. E tu sei costretto a buttare ulteriore tempo e soldi per sistemare il problema.


Dopo aver fatto tutti questi ragionamenti, capisci bene che la soluzione migliore è comprare la macchina della concessionaria.

Cosi vai li, la prendi, la paghi e vai via. Felice, sicuro e garantito.

Questo succede a chi deve scegliere tra una casa con il Superdoc ed una senza.

Ecco qual’è il vantaggio per chi lo ha. Può offrire delle sicurezza e delle comodità che gli altri non possono. E questo fa tutta la differenza del mondo.

Per oggi è tutto,

Un saluto e un abbraccio.

Simone Nati

Simone Nati fondatore superdoc

PS: Se hai domande fai pure nei commenti, ti rispondo volentieri. E se ti è piaciuto l’articolo condividi.

Categorie: BLOG

Superdoc

Superdoc - Quando c'è, sei al sicuro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *